Luca Imperatore Personal Web Site

"Non riesco a capire perché le persone siano spaventate dalle nuove idee.
A me spaventano quelle vecchie"

(John Cage)

I miei servizi

Notizie dal mio blog

Tutta colpa del canguro

Mettendo da parte destra e sinistra, quello che veramente mi sfugge di tutta questa storia delle unioni civili è il perché di tanta fretta nell'approvare una legge che si aspettava da anni....

L'Italia è indietro di 25 anni per quanto riguarda le norme che regolano le unioni civili e ora che si è arrivati finalmente alla discussione della legge, la si vuole approvare in quattro e quattr'otto. Se occorre un mese in più per approvare una legge così delicata, non vedo dove sia il problema se non quello di stare indietro di 25 anni e un mese rispetto alle altre nazioni europee.
Vengo al dunque.
C'è una forza di maggioranza che mette in calendario l'approvazione della cosiddetta legge sulle unioni civili. Essendo una legge delicata dal punto di vista sociale, si sa che non trova il pieno appoggio di tutte le forze politiche, soprattutto gli articoli 3 e 5 che riguardano la stepchild adoption. Così le forze di opposizione di destra presentano circa 6000 emendamenti che servono palesemente a creare ostruzionismo e rallentare l'approvazione della legge. Il M5S invece si dichiara favorevole al 100% all'approvazione della legge così com'è. Facendo due conti: partito di maggioranza + M5S e la legge sarebbe approvata. Ci sono però i 6000 emendamenti da discutere. Allora un senatore della maggioranza propone di utilizzare una prassi parlamentare, ereditata dalla Camera, che consentirebbe di votare gli emendamenti raggruppando non solo quelli uguali, ma anche quelli di contenuto analogo, così una volta approvato o bocciato il primo, decadono tutti gli altri (il cosiddetto canguro).
E qui nasce il vero problema: canguro sì o canguro no?
Il M5S si dichiara contrario all'utilizzo del canguro perché incostuituzionale, l'art. 85 bis del Regolamento della Camera infatti prevede espressamente che la tecnica di accorpamento delle votazioni non può essere utilizzata per i progetti di legge costituzionale. Inoltre, saltare la discussione parlamentare, attraverso l'eliminazione degli emendamenti apparirebbe proprio come una scelta poco democratica. Nel frattempo la Lega propone di eliminare circa 4500 emendamenti e di alleggerire la discussione che presumibilmente potrebbe risolversi in circa un mese. Ma il Presidente del Consiglio è deciso: o canguro o niente. Alla fine, trova una soluzione: stralciare gli articoli sulla stepchild adoption dalla legge per trovare così l'accordo con le opposizioni di destra e votare la fiducia nel giro di pochi giorni. Ma perché??
Insomma, oggi molto probabilmente si otterrà la fiducia per questa legge che non è più come era stata pensata all'inizio. Per non discutere i 1500 emendamenti rimasti si è preferito modificare la legge a favore di quella opposizione che aveva dichiaratamento fatto ostruzionismo e che non voleva la stepchild adoption. Chi ci rimette saranno quelle coppie che non vedranno ancora riconosciuti i loro diritti al 100% e dovranno aspettare chissà quanto tempo ancora, tutto per colpa di un "canguro"!

Luca Imperatore
(ogni correzione ai fatti descritti è ben accetta)

Ultimi articoli

Articoli più letti

Iscrizione Newsletter

Novità e curiosità dal web e molto di più...

Form di contatto

Contattami

Per avere un preventivo per realizzare il tuo sito web,
il tuo logo aziendale, oppure per avere altre informazioni.

You are here:Home Sample Category Blog Tutta colpa del canguro